Kojima festeggia il primo anniversario di Kojima Productions

Kojima Productions

Hideo Kojima oggi festeggia il primo anniversario di Kojima Productions, nata dopo il travagliato divorzio da Konami.

Come spesso fa, Kojima ha pubblicato su Twitter il suo pensiero attraverso una serie di messaggi. Ha ripercorso gli eventi dello scorso anno.

I primi giorni Kojima e i suoi soci erano solamente in quattro, armati unicamente di laptop, carta e penna in un ufficio in affitto.

Il 2016 Kojima lo ha iniziato con l’Hatsumode, visita rituale a un santuario shintoista o buddista, conclusasi con la pesca dell’Omikuji (estrazione di un biglietto benaugurante che predice la sorte) ricevendo la miglior benedizione possibile.

Pochi giorni dopo è stato raggiunto da Mark Cerny, system architect di PS4, con il quale ha fatto un tour mondiale alla ricerca del motore di gioco da utilizzare con la Kojima Productions. La scelta è caduta sul motore Decima di Guerrilla Games.

A febbraio Kojima e il suo staff hanno dato vita a Hideo Tube, una serie di video podcast (cinque al momento che potete vedere a questo indirizzo) in cui parla delle proprie idee, di cinema e quant’altro.

Col passare dei mesi si arriva a giugno quando all’E3 viene mostrato il primo trailer di Death Stranding, con protagonista Norman Reedus.

Il corrente mese di dicembre poi è iniziato con i The Game Award dove è stato mostrato il nuovo trailer di Death Stranding che ci mostra l’antagonista interpretato da Mads Mikkelsen, oltre al cameo di Guillermo del Toro. Pochi giorni dopo alla PlayStation Experience Kojima ha svelato che il motore di gioco dietro Death Stranding è il Decima di Guerrilla Games.

Cosa avverrà nel prossimo anno all’intero di Kojima Productions? Non ci resta che attendere!

Fonte: Dualshockers

Commenti

commenti