hideo kojima

Il buon Hideo Kojima ha recentemente deciso di schierarsi apertamente dalla parte degli studios europei per quanto riguarda lo sviluppo dei videogame, sopratutto quelli del nord, come Guerilla Games d’altronde.

La celebre software house olandese è infatti l’ideatrice del Decima Engine, motore grafico che Kojima sfrutterà per sviluppare il suo Death Stranding, misterioso progetto videoludico del quale, in realtà, non sappiamo ancora nulla di preciso, tranne che sarà magnifico, ovviamente.

In una recente intervista al sito Sugoi Japan, il leggendario sviluppatore ha affermato che “se hai paura di sbagliare perché i tuoi giochi sono orientati anche al mercato occidentale, questo non è il lavoro che fa per te“. Quasi una dichiarazione d’amore per gli studios europei, sentimento che viene confermato nella frase: “Quando si parla di tecnologia per videogiochi, gli europei sono i migliori, specie gli studi del nord Europa”.

Per aver modo di confermare le parole di Kojima dovremo però attendere ancora un poco, almeno fino all’uscita di Horizon Zero Dawn, titolo che Guerrilla Games lancerà ufficialmente il prossimo 1 marzo.

Fonte: Metal Gear Informer

Commenti

commenti