Persona 5 – la recensione

Indietro
Successivo

Dal lontano Giappone

I modi di fare dei giapponesi, così come le loro abitudini e tradizioni, possono suonare strani a noi occidentali che guardiamo il Sol Levante soltanto attraverso manga, anime e videogiochi. Il Giappone è una terra tanto affascinante quanto lontana dalle nostre sponde e, nel settore videoludico, ci ha pensato spesso Atlus a importarci prodotti locali. Ora, con il nuovo capitolo dello spin-off di Shin Megami Tensei, Persona 5, la società intende raccontarci una storia ricca di sfaccettature offrendoci al contempo una panoramica accurata di Shibuya e slice of life della capitale. Come ogni episodio della serie non si riallaccia direttamente ai predecessori, introducendo nuove situazioni e personaggi che, credetemi, saranno in grado di tenervi incollati allo schermo tantissime ore, merito anche di un gameplay molto profondo e un sistema di combattimento immensamente vario. Se siete curiosi di conoscere la mia opinione su uno dei giochi più attesi di questa primavera non vi rimane che sfogliare le seguenti pagine!

Indietro
Successivo