Death Stranding: Kojima ci spiega a che punto dello sviluppo siamo

death stranding

Nel corso del Tribeca Festival a New York, Hideo Kojima è intervenuto parlando, tra le altre cose, anche di Death Stranding, rivelando lo stato di avanzamento dei lavori e alcune curiosità.

Il Maestro ha spiegato che Norman Reedus è stato scelto da subito come protagonista, tra l’altro durante il keynote stava per scappargli il nome dello stesso, ma è riuscito a fermarsi in tempo. Il motivo per cui Reedus è nudo nel primo trailer mostrato è perché così doveva essere visto dagli spettatori, nelle prossime apparizioni potremo vederlo con diversi costumi, equipaggiamenti e tagli di capelli.

Interrogato sullo stato del gioco, Hideo ha risposto che “il gioco gira già su PS4”. Il progetto generale e della trama sono ben avviati, e il team sta lavorando col Decima Engine testando diverse cose. Nonostante il plot sia già scritto, spesso si ritrovano a modificare alcuni dettagli in corso d’opera, d’altronde conoscete tutti la cura maniacale di Kojima, no?

In ogni caso, ancora nessun periodo d’uscita, i più ottimisti potrebbero aspettarsi un ipotetico fine 2018, voi cosa pensate?

Fonte: Dualshockers

Commenti

commenti