eSport: la nazionale italiana alla conquista delle World Cup di Hearthstone e Overwatch

Overwatch

In Italia in genere esiste una sola Nazionale, quella di calcio, salvo poi attaccarsi tutti alla TV in occasione delle Olimpiadi. Negli ultimi anni però sta prendendo sempre più piede l’esercito dei videogiocatori, e anche gli eSport stanno acquisendo visibilità.

Una delle prime celebrità nostrane è stata senza alcun dubbio Alessandro ‘Stermy‘ Avallone, con tutta probabilità il campione nostrano più noto alle cronache.

Altra pietra miliare è stata posta nel 2015 con la nazionale italiana che ha vinto la World Cup di Magic The Gathering, celeberrimo gioco di carte collezionabili.

Quest’anno è la volta di due dei titoli più in voga: Hearthstone e Overwatch. Blizzard per i suoi eSport sta puntando molto all’appartenenza territoriale piuttosto che alla singola super-star.

Da qui nasce l’idea delle World Cup per nazionali e della futura Overwatch League, una sorta di Champions League per team\franchigie con una precisa collocazione geografica legata alle principali città mondiali.

Hearthstone è un videogioco di carte collezionabili ambientato nell’universo di Warcraft.

La nazionale italiana al momento è in testa al Girone E con 3 vittorie e 0 sconfitte, dopo aver battuto Finlandia, Norvegia e Giappone. Restano solo due sfide e all’Italia basta una vittoria per passare al turno successivo.

Blizzard per incrementare il pubblico e coinvolgere maggiormente gli spettatori ha concesso la possibilità di eleggere i quattro membri del team tra i dieci migliori italiani. A far parte della Nazionale Italiana sono: Marco ‘Turna‘ Castiglioni, Simone ‘Iniven‘ Evangelisti, Giacomo ‘Snowman‘ De Nicola e Andrea ‘Yawgmoth‘ Gereon tutti appartenenti al team Atrax.Hearthstone

Anche per il recente FPS Overwatch, che si appresta a compiere un anno la prossima settimana, Blizzard ha proposto un sistema di selezione per coinvolgere maggiormente il pubblico.

In questo caso andavano scelti il CT e altri due membri dello staff tecnico che si occuperanno delle selezioni. Il CT sarà Alberto ‘Herc‘ Pahle, Thomas ‘HAL‘ Avallone e Edoardo ‘Carnifex‘ Badolato.

Il team italiano volerà in Australia a Sidney, dove incontrerà le migliori 32 nazioni al mondo. L’Italia si è classificata al 20° posto con 4068 punti grazie al punteggio medio tra tutti i giocatori italiani. A dominare la classifica, manco a dirlo, Corea del Sud e Cina rispettivamente con 4550 e 4522 punti.

Non ci resta far altro che fargli i nostri migliori auguri e tifare per loro!Overwatch

Commenti

commenti