Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia – Recensione

Indietro
Successivo

Fire Emblem ritorna su Nintendo 3DS

Dopo ben 25 anni, la software house nipponica, Intelligent Systems torna alla carica con un bel remake del secondo capitolo di Fire Emblem, concedendo al pubblico quello oggi conosciuto come Fire Emblem: Echoes of Valentia.

Già forti dell’esperienza accumulata su Nintendo 3DS con Fire Emblem Fates e Fire Emblem Fates e Fire Emblem Awakening, i ragazzi di Intelligent dimostrano da subito di non aver lavorato semplicemente sotto il punto di vista grafico. Shadow of Valentia, rispetto al suo originale Fire Emblem Gaiden, presenta infatti un curioso lavoro di collage tra più elementi legati ad altri capitoli della fortunata saga di origine giapponese. Tra le novità e i richiami al passato, il gioco potrebbe effettivamente risultare ostico per alcuni, che potrebbero facilmente perdersi tra il mix di vari system ma è bene andare per ordine.

Indietro
Successivo