Svelato Apple iPhone X, lo smartphone del futuro

iPhone X

Apple ha svelato iPhone X, lo smartphone che sarà punto di riferimento per i prossimi 10 anni. Anche il nome stesso sta a indicare l’enorme salto in avanti che è intenzionata a fare Apple con questo dispositivo.

iPhone X adotta un nuovo display Super Retina Display OLED che copre interamente la superficie dello smartphone. Il vetro di protezione adotta la stessa formula di quello utilizzato da iPhone 8, che lo rende il più resistente al mondo.

La principale novità che noteranno gli utenti è l’assenza di un Home Button. Per sbloccare il telefono o tornare alla schermata home basterà uno swipe dal basso verso l’alto.

La diagonale dello schermo è di 5,8″ con risoluzione 2436×1125 pixel e una densità di 458ppi, la più alta in un iPhone.

Il Super Retina Display supporta le tecnologie HDR Dolby Vision e HDR10, con un elevatissimo rapporto di contrasto e 3D Touch.

Al cuore della nuova meraviglia di Apple batte un processore A11 Bionic con architettura asimmetrica a 2+4 core. Questa architettura adotta due core principali ad elevate performance, affiancati da quattro core a basso consumo energetico. iPhone X ha anche una GPU integrata.

La batteria ha un’autonomia di 2 ore in più di iPhone 7 e può essere caricata in modo wireless con lo standard Qi.

Apple ha anche creato un apposito tappetino AirPower per la ricarica wireless anche di tre dispositivi in contemporanea, come iPhone 8 o X, Apple Watch e le nuove Ear Pods con ricarica wireless.

Per sbloccare il vostro iPhone X si potrà utilizzare il riconoscimento facciale.

Apple ha sviluppato un avanzato sistema per il riconoscimento dei volti chiamato TrueDepth Camera System. Questo sistema adotta una fotocamera standard e una fotocamera a infrarossi che effettuano una perfetta scansione del volto.

Per rendere ancor più efficace questo sistema iPhone X integra l’A11 Bionic Neural Engine, un hardware specializzato nella elaborazione delle scansioni così effettuate.

Per quanto riguarda la fotocamera iPhone X adotta una differente configurazione, le due fotocamere sono posizionate in verticale con il flash al centro. Si tratta delle stesse fotocamere da 12MPx di iPhone 8, con l’aggiunta di un doppio stabilizzatore ottico e una maggior sensibilità alla bassa illuminazione.

Il corpo è realizzato in acciaio inossidabile chirurgico, che gli garantisce maggior resistenza e robustezza, oltre all’immancabile resistenza a polvere e liquidi.

iPhone X sarà disponibile in due configurazioni e due colori: da 64GB e 256GB in Silver o Space Gray.

Sarà possibile prenotare il nuovo smartphone dal 27 ottobre a un prezzo di partenza di 999$. La disponibilità nei negozi ci sarà dal 3 novembre.

Commenti

commenti