Phil Spencer non è ottimista sul cross-platform con PlayStation 4

Phil Spencer

Phil Spencer, capo di Xbox, non è particolarmente ottimista che si riuscirà a rendere una realtà il multiplayer cross-platform tra Xbox One e PlayStation 4.

La motivazione è semplice, Sony ha eretto un vero e proprio muro a protezione della propria comunità di giocatori.

In una intervista data a Gamespot, Spencer ha dichiarato: “Parliamo con Sony tutto il tempo. Con Minecraft su PlayStation, dovremmo essere uno dei più grandi giochi sulla loro piattaforma in termini di vendite e gameplay“.

La relazione con Nintendo su questo fronte è forte. Sono stati grandi sostenitori e continuiamo collaborare con loro. Ma penso che per Sony sia differente. Dovrebbero dire qual’è il loro punto di vista…“, ha aggiunto Spencer.

La situazione al momento è in stallo. C’è stato un momento lo scorso mese in cui tutto questo si è realizzato, anche se per un errore. Fortnite per un breve periodo di tempo ha consentito il multiplayer cross-platform, prima che Epic correggesse l’errore.

Microsoft ha proposto a Sony il cross-platform anche per altri giochi, come il sopracitato Minecraft, ARK Survival Evolved e Rocket League. Ricevendo sempre risposte negative.

Fonte: Gamespot

Commenti

commenti