Imbrogliare iPhone X si può con una maschera stampata in 3D

iPhone X

Gli esperti di sicurezza del nuovo sistema FaceID di Apple ora deve risolvere il problema di una nuova falla che consente di aggirare il sistema di unlock di iPhone X.

Se il problema dei gemelli è alquanto limitato, molto più preoccupante è quello che ha scoperto un’azienda vietnamita.

L’azienda Bkav con una semplice maschera stampata in 3D, qualche foto e un po’ di trucco è riuscita a ‘fregare‘ il sistema di riconoscimento facciale FaceID dello smartphone.

Il prototipo è costato solamente 150$, il cui prezzo potrebbe scendere ulteriormente avviata la produzione di massa.

Forse era meglio mantenere il sensore di impronte digitali e combinarlo con FaceID.

Fonte: The Verge

Commenti

commenti