ASUS ROG presenta le schede madri della serie Rampage VI

ASUS

ASUS Republic Of Gamers ha presentato le schede madri della serie Rampage VI con i modelli Extreme e Apex dedicate ai gamer più esigenti e gli overclocker.

Le nuove schede madri sono basate sul chipset Intel X299.

1ROG Rampage VI Extreme

Il prodotto di punta della nuova famiglia è la scheda Rampage VI Extreme, una perfetta combinazione di potenza e design in grado di soddisfare ogni aspettativa.

È realizzata per sistemi con raffreddamento a liquido. Oltre agli abituali connettori per ventole e pompa, la nuova scheda prevede un connettore specifico per monitorare il flusso del liquido di raffreddamento nel circuito e uno speciale connettore per la lettura dei dati relativi a flusso, temperatura e perdite nel circuito dei sistemi di raffreddamento ad acqua progettati per la scheda Extreme.

La Rampage VI Extreme adotta un controller Intel Gigabit Ethernet con chip 10G (10 Gbit/s), il Wi-Fi è aggiornato al più recente standard 802.11ad, aumentando così l’ampiezza di banda fino a 4,6Gbps.

Sarà possibile aggiungere fino a tre unità SSD M.2. Il connettore Thunderbolt integrato permette di estendere la connettività dei dispositivi esterni con una scheda opzionale.

La Rampage VI Extreme integra uno schermo OLED LiveDash per il monitoraggio di temperature, frequenze di sistema e velocità delle ventole direttamente dalla scheda.

Lo schermo può visualizzare anche messaggi e grafica personalizzata ed è accompagnato da LED integrati e connettori per strisce LED per la massima personalizzazione.

2ROG Rampage VI Apex

La scheda madre Rampage VI Apex offre le massime possibilità di overclocking. È stata appositamente realizzata per battere tutti i record a temperature sottozero, non solo con il raffreddamento con azoto liquido, ma osando ancor di più con l’utilizzo dell’elio liquido.

Gli esperti ROG di overclocking hanno già usato la scheda Apex per battere sette record mondiali e 16 record a livello globale. La scheda Rampage VI Apex permette di raggiungere la massima frequenza della CPU per un processore Intel Core i7, con 7,562GHz in tutti e quattro i core e otto thread.

La Apex adotta un solo slot DIMM per canale in modo da ottimizzare l’instradamento dei circuiti migliorando la stabilità con i kit di memoria più veloci. È possibile installare 64 GB di memoria DDR4 con velocità elevatissima e latenza estremamente contenuta.

Sono presenti due slot DIMM.2 che permettono di installare fino a quattro unità SSD M.2.

La forma del tutto particolare contraddistingue Apex dalle soluzioni concorrenti. La sezione I/O incorpora tutte le tecnologie più recenti, come USB 3.1 Gen 2 con porte Tipo-C, Wi-Fi integrato e networking Intel Gigabit, oltre alla tecnologia audio SupremeFX.

3Commenti

commenti