[Rumor] Google Yeti potrebbe cambiare il modo in cui giochiamo

Google

Google è da tempo al lavoro sul progetto ‘Yeti che potrebbe rivoluzionare il mondo dello streaming e del gaming.

Con le connessioni veloci di oggi, in particolare quelle a fibra ottica è molto più facile sfruttare il cloud computing per consentire agli utenti di giocare in streaming.

Il sistema doveva venir lanciato a fine 2017, ma non si sa per quali motivi è stato rinviato.

Sony e Nvidia da anni provano a fornire un’alternativa a PC e console. Solo recentemente si è riusciti a trovare il giusto compromesso.

I nuovi sistemi PlayStation Now (da noi non ancora disponibile) e Nvidia Shield, consentono agli utenti di poter giocare in streaming senza dover scaricare i giochi e senza la necessità di un hardware potente e costoso.

Proprio questo potrebbe esser stato il motivo che ha spinto Google a rinviare l’uscita di Yeti. Puntare ancora una volta sul cloud gaming.

Come Sony e Nvidia, anche Google in passato ha tentato di intraprendere questa via con i sistemi Nexus Q e Nexus Player basati su hardware mobile. Questi sistemi ovviamente non erano in grado di far girare i titoli Tripla A.

Fonte: The Information

Commenti

commenti