Microsoft accusata di aver violato alcuni brevetti nello sviluppo delle sue esclusive

Microsoft

Infernal Technologies e Terminal Reality hanno fatto causa a Microsoft per la violazione volontaria di due brevetti.

Le due società hanno dichiarato che Microsoft ha volontariamente violato il Patent 6,362,822 e il Patent 7,061,488, in merito alle tecnologie di illuminazione utilizzate nelle proprie esclusive.

Terminal Reality dichiara di aver realizzato il motore Infernal Engine durante lo sviluppo di titoli quali Nocturne, Bloodrayne, e The Walking Dead: Survival Instinct, per poi averne concesso la licenza di utilizzo ad altri studi.

Lo sviluppatore ha citato tra i titoli che violerebbero i due brevetti Sea of Thieves, PUBG, Halo 5, diversi titoli della serie Forza e Crackdown, ma l’elenco non si fermerebbe qui.

Fonte: Gameindustry

Commenti

commenti