Pachter: Microsoft può ancora puntare sulle esclusive, ma non sono così importanti!

Michael Pachter

Per Michael Pachter le esclusive non sono poi così importanti per una console, o almeno non lo sono più oggi.

In una intervista ha dichiarato che Microsoft è ancora in tempo a puntare sulle esclusive, ma queste non sono così fondamentali al giorno d’oggi.

Non sono sicuro che le esclusive contino come in passato. Quando Sony lancio la prima PlayStation avevano molte esclusive perchè dovevano dimostrare perchè dovessero sceglierla al posto di Nintendo. Oggi i rapporti sono stabili e non penso che sia necessario un forte supporto first party. Infatti non sono neppure sicuro se questo spinge molte persone a scegliere PlayStation. Penso che la scelgano per la sua qualità, perchè preferiscono il PSN più di Xbox Live, e perchè ci sono tanti contenuti sia first che third party. Inoltre penso che un forte impatto l’ha avuto l’esclusiva temporale dei DLC di Call of Duty“, ha spiegato Pachter.

Fonte: Gamingbolt

Commenti

commenti