Steam chiede agli sviluppatori di rimuovere i contenuti sessualmente espliciti

Steam

Steam ha chiesto agli sviluppatori di rimuovere i contenuti sessualmente espliciti dai loro giochi.

La sanzione per chi non si adeguerà sarà l’eliminazione dei suddetti titoli dallo store.

I principali accusati sono HuniePot, Neko Works e Lupiesoft, autori di diversi giochini erotici, che hanno scritto dei commenti al riguardo della situazione.

A quanto pare la questione sembrerebbe riguardare solamente i giochi in stile manga, mentre altri titoli con contenuti sessualmente espliciti come la saga di The Witcher o Conan Exiles non avrebbero ricevuto alcun avviso da parte di Steam.

Fonte: Dualshockers

Commenti

commenti