Detroit Become Human: Ecco l’analisi tecnica di Digital Foundry

Detroit Become Human

Con l’uscita di Detroit Become Human di Quantic Dream non poteva di certo mancare la consueta analisi tecnica di Digital Foundry.

L’avventura oltre che per la trama e le tematiche affrontate, si distingue per un comparto tecnico davvero invidiabile.

Il punto di forza del motore di gioco è il sistema di illuminazione che reagisce in modo diverso in base alle superfici su cui la luce si riflette. Ciò consente di ottenere degli ambienti particolarmente realistici e fedeli.

Una menzione d’onore lo merita anche il comparto artistico, con i modelli poligonali dei personaggi estremamente dettagliati e scene di intermezzo davvero ispirate.

Vi invitiamo a vedere anche la nostra videorecensione che trovate a questo indirizzo.

Commenti

commenti