Black Widow, Fast & Furious e diversi altri film verranno nuovamente rimandati, secondo un esperto

Black Widow

Durante il 2020, il cinema è stato colpito molto negativamente dalla COVID-19, tanto da affliggere anche il successo commerciale di film come Tenet, che in circostanze diverse avrebbero sbancato al botteghino. Oltre a questo, però, diversi film hanno subito un rinvio, e questo potrebbe accadere nuovamente con film ad alto budget come Black Widow o A Quite Pace 2, almeno stando a un esperto.

Banner Telegram Gametimers 2

Tale dichiarazione è avvenuta all’Holywood Reporter, dove avrebbe affermato che ogni film importante in uscita nei prossimi mesi sarà rimandato. In particolare, questo fenomeno si estenderebbe a tutti i film attesi per luglio, includendo dunque film come No Time To Die e A Quite Place 2, entrambi attesi per aprile.

Il 7 maggio dovrebbe invece ritornare il Marvel Cinematic Universe con Black Widow, film su cui Marvel stessa ha speso grandi parole, mentre il 28 maggio sarà il turno di Fast & Furious. Alcuni di questi film hanno anche già subito diversi rimandi, tra cui proprio No Time To Die che è stato rimandato ben tre volte.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

È altresì vero che forse i film di Warner Bros subiranno una sorte diversa. La società ha infatti deciso di ammortizzare in parte i danni facendo uscire i propri film su HBO Max. Tra essi, ricordiamo The Matrix 4, The e Dune. Anche Godzilla vs Kong, che concluderà il Legendary Monsterverse, vedrà la sua uscita su HBO Max.

Anzi, per quest’ultimo film la data di uscita è stata addirittura anticipata di ben 2 mesi, passando dal 21 maggio al 26 marzo. Nonostante questo, però, si prospetta un altro anno durissimo per il cinema, e speriamo dunque che non ne esca pesantemente danneggiato.

Fonte: GamesRadar