Elden Ring: Dark Souls a mondo aperto con mitologia nordica, per i leak

Elden Ring FromSoftware

Nonostante non abbiamo mai ricevuto nulla di concreto su Elden Ring fin dall’annuncio, potremmo finalmente essere entrati in possesso delle prime, interessanti informazioni sul nuovo gioco di Miyazaki.

Il creatore di Bloodborne e Dark Souls mantiene la sua creatura avvolta nel mistero, ma un famosissimo cinese potrebbe aver svelato cosa bolle in pentola con un po’ di anticipo.

Banner Telegram Gametimers 2

Il content creator in questione è abbastanza grande da meritare di essere ascoltato, ma in ogni caso vi consigliamo di prendere tutto con le pinze.

Longqi Bangbangtang ha prima condiviso due di presunti nemici/boss, che trovate poco sotto, e ha poi rimosso il da YouTube. Non prima, ovviamente, che qualcuno lo guardasse per intero e ne condividesse comunque i punti salienti.

Elden Ring potrebbe in qualche modo basarsi sulla mitologia nordica e celtica, seguendo quindi la moda già tracciata da God of War e dal più recente Assassin’s Creed Valhalla. Il gameplay dovrebbe essere simile a quello di Dark Souls, ma catapultato in un mondo sensibilmente più grande, con tanto di tempo atmosferico e orario del giorno dinamici.

Immaginate, quindi, di combattere un boss e vedere la luce cambiare da mattutina a notturna, o ritrovarvi nel bel mezzo di una tempesta casuale durante lo scontro. I modelli dei nemici saranno più complessi, ma artisticamente pare si rifaranno ai concept di Bloodborne, con un horror molto vicino a quello lovecraftiano.

Lo sviluppo principale del gioco sarebbe terminato nel 2020, e ora FromSoftware sarebbe nelle fasi finali di pulizia. Che un annuncio sulla data d’uscita sia vicino, quindi?

Fonte: WCCFTech