Hideo Kojima: Google Stadia avrebbe rifiutato una sua esclusiva perché single player

hideo-kojima-stava-lavorando-concept-the-boys

Stadia avrebbe potuto vantare un titolo in esclusiva creato da Hideo Kojima con la sua Kojima Productions? Secondo alcuni rumor la cosa era possibile, ma rifiutò per la mancanza di una modalità multiplayer!

Il secondo titolo dello studio di Hideo Kojima avrebbe potuto vedere la luce come esclusiva della piattaforma cloud di Google, l’ormai defunta Stadia? Secondo un’incredibile soffiata giunta nella redazione di 9to5 sarebbe potuto essere proprio così!

Prima dello smantellamento della divisione giochi, infatti, stava cercando di consolidare la propria piattaforma cercando collaborazioni con vari sviluppatori interessati a sviluppare per Stadia. Tra di essi anche Hideo Kojima! Secondo il report, il designer giapponese avrebbe proposto un suo progetto da sviluppare subito dopo al lancio di Death Stranding, nel 2019, finito però con un nulla di fatto.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Secondo report arrivati poi negli anni passati, Hideo Kojima era particolarmente interessato all’idea di proporre un titolo sfruttando le potenzialità del cloud, e avrebbe trovato nell’allora neonata Stadia un alleato perfetto per fare ciò.

Nonostante il via libera e il successivo inizio dei lavori, avrebbe però infine deciso di scartare interamente il progetto dopo aver visto alcuni mock up. Il motivo? La modalità di gioco esclusivamente single player, che secondo il colosso americano non avrebbe riscosso successo nel mercato odierno.

Secondo gli utenti, un altro dei tanti errori di valutazione compiuti dall’azienda con la piattaforma, carente di una vera strategia per rubare quote di mercato agli altri servizi cloud come e xCloud!

Ricordiamo che Stadia ha recentemente annunciato che il servizio chiuderà i battenti tra pochi mesi, rimborsando completamente i giocatori, ma lasciando l’amaro in bocca a coloro che ci avevano creduto. La decisione, inoltre, è stata presa senza dare preavviso ai suoi stessi dipendenti, amareggiati e particolarmente adirati nei confronti dello stesso Harrison.

Fonte: 9to5Google