Per Phil Spencer i videogiochi sono una forma d’arte molto speciale

Phil Spencer

Il responsabile della divisione Xbox, Phil Spencer è stato intervistato durante la trasmissione Extra Life di , in cui ha parlato del suo approccio al e di alcuni suoi aneddoti personali.
Spencer ha spiegato che la scelta dei nomi delle console è frutto di numerose sessioni di brainstorming e riunioni con i membri del reparto marketing. Ha poi detto che per lui gestire la divisione Xbox è fantastico, ma ha anche dichiarato che a volte è frustrante per il fatto di non riuscire a dare il giusto spazio a tutti i team e alle loro grandi idee. Una delle cose che preferisce e vedere la squadra entusiasta dei modi in cui si cerca di coinvolgere le persone. Per Spencer infatti vedere sempre più persone giocare ai videogiochi è il motivo per cui lavora in questo settore, perché per lui il videogioco è una forma d’arte molto speciale.

Spencer ha poi risposto ad alcune curiosità sulla sua persona, dicendo che durante gli anni del college era molto introverso e che per lui è strano essere un personaggio pubblico attualmente. Il suo gioco arcade preferito era Robotron e si è approcciato al mondo dei videogiochi, quando suo padre, un ingegnere, gli ha regalato un Sinclair ZX81 dove ha iniziato a programmare.

Fonte: Dualshockers

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX