Socceron: il famoso sito pirata per serie TV e partite in live streaming è stato sequestrato

IPTV Pirateria

In data 30 novembre 2022 è arrivata un altro, pesante, colpo nei confronti dello pirata. Come riportato da Open, la Polizia Postale ha infatti chiuso e sequestrato socceron.name, un sito che permetteva di poter vedere in diretta tutti gli eventi sportivi a un prezzo inferiore rispetto alle controparti legali. A partire da oggi, dunque, sarà impossibile accedere a tale sito pirata.

La gestione di socceron.name era nelle mani di due uomini, di 35 e 44 anni, residenti a Frosinone e Napoli. Entrambi avrebbero tentato di aggirare il tracciamento e le eventuali indagini della Polizia Postale tramite false donazioni PayPal ma questo, evidentemente, non è bastato. Le indagini condotte dal Centro operativo per la sicurezza cibernetica di Catania, e coordinate dal Servizio della Polizia Postale e delle comunicazioni, hanno smascherato l’illecito.

Le perlustrazioni, disposte dalla procura di Catania, sono poi state affidate agli agenti di Napoli e Frosione. Un’operazione che ha portato al sequestro di account di posta elettronica, pannelli re-seller per le IPTV, numerose carte di credito, un account Paypal contenente circa 5.000 euro e diversi dispositivi elettronici. Ai due uomini è stata comminata una sanzione amministrativa di 54.000 euro.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Insieme a Socceron.name, è stato chiuso anche un canale Telegram noto per la vendita di abbonamenti a prezzo stracciato. Tali abbonamenti riguardavano le piattaforme più utilizzate quali, ad esempio, Netflix, e NowTV. La lotta contro la pirateria non accenna a fermarsi, dunque. Recentemente, la Polizia Postale ha portato a termine una maxi operazione mirata a danneggiare il fenomeno delle IPTV.

Fonte: Open