Street Fighter V: allarme religione, rimossa un’arena per riferimenti ad Allah

Brutte notizie per chiunque abbia acquistato il recente DLC di Street Fighter V. Siete fan dell’arena tailandese? Allora iniziate già a dire addio alla sua soundtrack.

Davvero peculiare ciò che è appena accaduto in casa Capcom, a dirla tutta. Solo pochi giorni fa, una nuova espansione ha accorpato l’arena Nascondiglio nel Tempio Thailandese, ma la colonna sonora sembrava contenere alcuni “riferimenti religiosi non intenzionali” che, in men che non si dica, hanno costretto la software house a correre ai ripari.

Per la cronaca, il problema risiede nel fatto che nella OST del tempio buddista ci siano vari riferimenti ad Allah.

I server sono già offline, con Capcom che ha già rimosso il DLC dai vari Store digitali e che si ritrova impegnata in una manutenzione d’emergenza per rimuovere il sottofondo musicale e sostituirlo con una traccia – definiamola così – meno controversa.

Chiunque abbia già acquistato il DLC, in ogni caso, si aspetti presto una patch che modifichi la soundtrack.

“Il team di sviluppo di Street Fighter V, così come l’intera Capcom, rispetta ogni fede e religione mondiale, e si scusa con chiunque si sia sentito offeso“, ha poi scritto la software house, in un comunicato ufficiale.

Non sappiamo ancora quali siano le tempistiche di questa sostituzione ma, stando alle parole del team, l’attesa non dovrebbe essere troppo lunga.

Fonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.