Ubisoft vuol portare il cross-play su tutti i suoi titoli che hanno il PvP

Ghost Recon Breakpoint

Da molti mesi si discute ormai del cross-play nei giochi, con Sony che è sempre stata un po’ restia ad adottarlo. Ubisoft invece è di avviso completamente opposto e vorrebbe inserirlo in tutti i suoi titoli dotati di multiplayer PvP.

Ad oggi sono veramente pochi i titoli che supportano un cross-play completo, ma non vi è dubbio che alcuni di questi siano davvero validi o che comunque hanno dimostrato le potenzialità che ha da offrire.

In primis c’è che addirittura si estende anche ai dispositivi mobile, per non dimenticare anche Rocket League. Poi ci sono validi esempi come , Smite e Brawlhalla, infine c’è l’appena uscito Modern Warfare.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Per quanto riguarda Ubisoft a parlarne è stato il CEO Ives Guillemot: “Il nostro obiettivo è di introdurre il cross-play in tutti i giochi PvP che abbiamo al momento“.

Il ha aggiunto che sono a buon punto nello sviluppo, ma non ha specificato una timeline entro la quale potremmo vedere tale funzione implementata.

Fonte: Polygon