Addio Claudio Sorrentino, storico doppiatore di Bruce Willis, Mel Gibson, John Travolta e Ron Howard

Claudio Sorrentino

È da poche ore morto Claudio Sorrentino, storico attore, presentatore e soprattutto doppiatore. Nel corso degli anni ha dato la voce a numerose star di Hollywood tra cui Bruce Willis, Mel Gibson, John Travolta e Ron Howard.

Banner Telegram Gametimers 2

Sorrentino, nato il 18 luglio 1945, aveva 75 anni ed è deceduto a causa delle conseguenze del Covid.

Non vi è dubbio che tutti voi abbiate almeno una volta nella vita ascoltato la sua voce. Come fare a dimenticare Richie Cunningham nella serie Happy Days? Oppure l’agente John McClane della saga di Die Hard (in Italia arrivata con i titoli Trappola di Cristallo, e 58 Minuti per Morire per i primi due capitoli).

Indimenticabile poi l’interpretazione di Mel Gibson in un classico intramontabile come Braveheart, con uno dei monologhi più celebri della storia del cinema! Così come John Travolta nel ruolo di Vincent Vega nella pellicola cult di Quentin Tarantino, Pulp Fiction.

Ma questi sono solo alcuni esempio della sua chilometrica carriera, un curriculum che farebbe invidia a moltissimi! Ha iniziato a fare l’attore teatrale fin da bambino. Negli anni ’70 ha dato la voce a Topolino, per poi esordire in TV negli anni ’80 come conduttore e lavorare al fianco di Fabrizio Frizzi come co-conduttore di Tandem della .

Tra gli altri attori, ha doppiato in singole occasioni anche Sylvester Stallone, Willem Dafoe, Ryan O’Neal, Jeff Bridges, Mickey Rourke, Geoffrey Rush, Gérard Depardieu, Daniel Day-Lewis e Russell Crowe! Tutti ruoli che gli sono valsi numerosi e prestigiosi premi.

Addio!