Addio Kazuki Takahashi, autore del manga di Yu-Gi-Oh

Kazuki Takahashi yu-gi-oh

Kazuki Takahashi, autore del manga di Yu-Gi-Oh, ci ha lasciati. Secondo le informazioni pubblicate da NHK – racconta The Japan Times – il corpo di Takahashi è stato rinvenuto questo mercoledì mattina. Il mangaka è stato trovato nelle acque di Nago (prefettura di Okinawa) con addosso la sua attrezzatura da immersione. Le stanno indagando per stabilire le precise cause del decesso.

Yu-Gi-Oh è uno dei prodotti di punta di Konami. Takahashi è stato responsabile della realizzazione dei quattro manga che hanno dato vita al media-franchise. Oltre al manga, Takahashi ha contribuito alla realizzazione degli anime che, adesso, conta in totale sette serie di cui l’ultima, Yu-Gi-Oh Rush, è ancora in corso. L’opera di Takahashi ha visto la luce per la prima volta nel 1996.

Non è, purtroppo, il primo e unico autore ad averci lasciati nel corso degli ultimi mesi. Ad aprile Fujiko A. Fujio, l’autore che regalò al mondo Doraemon e Carletto principe dei mostri sdi è spento a 88 anni. A settembre del 2021, invece, la fine è giunta per Takao Saito, 84 anni. La creazione di Golgo 13, che detiene il record come manga più longevo della storia, la dobbiamo proprio a Saito. A maggio dell’anno scorso, invece, ci ha lasciato un altro amatissimo autore: Kentaro Miura. Miura, appena 54 anni al momento del decesso, ha realizzato l’acclamato Berserk. La storia di Guts ha lasciato un segno indelebile in molti appassionati di anime e manga in giro per il mondo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Yu-Gi-Oh vanta una fanbase sparsa in tutto il mondo. La sua transmedialità gli permette di accomunare tra loro fan molto diversi. C’è chi apprezza l’anime, chi il manga, chi i videogiochi e chi il gioco di carte collezionabili, forse il più esteso dei prodotti. Il TCG di Yu-Gi-Oh vanta milioni di appassionati e diversi eventi dedicati in giro per il mondo.

Fonte: The Japan Times