Le animazioni facciali viste in The Last Of Us 2 miglioreranno ancora su next-gen

The Last of Us Part II
Banner Telegram Gametimers 2

The Last Of Us Part 2 è sicuramente uno dei giochi più avanzati tecnicamente dell’intera generazione. Digital Foundry ha mostrato le sue fantastiche qualità tecniche.
Le animazioni facciali poi, sono incredibilmente realistiche e curate. Ma, secondo Francisco Aisa, attualmente in forze in , in futuro si riuscirà a fare ancora meglio.

Francisco Aisa ha lavorato come gameplay programmer in Rockstar Games per titoli come Grand Theft 5 e 2. Ha anche lavorato a The Last of Us Part 2 presso Naughty Dog, prima di passare a The Initiative come senior gameplay engineer.

Se guardi The Last of Us Part 2, e ti concentri sulle espressioni facciali, sono così belle, mi lasciano a bocca aperta. E ricordate, le ho viste ogni giorno, ma mi fanno ancora impazzire. Questo tipo di qualità diventerà ancora più elevata in futuro. Gran parte la fa la quantità di dati che saremo in grado di trattare. Quindi penso che vedremo una nuova tendenza nei mondi più grandi, ma anche una nuova tendenza nei personaggi più realistici”. Queste la parole di Aisa.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Per chi non lo sapesse, The Initiative è il nuovo team interno di Microsoft, fondato appositamente nel 2018 da Darrell Gallagher, ex di . Questa nuova software house conta tra le sue fila ex-dipendenti Naughty Dog, Rockstar Games, Bioware e Respawn Entertainment.

Chissà se queste parole stanno anticipando proprio il prossimo lavoro in esclusiva Microsoft, per ora sappiamo solo che è un progetto “Follemente ambizioso“. Magari riusciremo a vedere animazioni ancora più realistiche e dettagliate nel loro primo gioco. Il quale, probabilmente, sarà presentato il 23 luglio durante l’Xbox Showcase

5 e Series X, probabilmente, verranno lanciate durante le festività natalizie. Molto è stato detto su ciò che la prossima generazione di giochi può offrire: una grafica migliorata; Tempi di caricamento più rapidi grazie all’SSD e risoluzioni più elevate. Di contro ci potrebbe essere il problema dello spazio richiesto dai giochi, ma chissà se anche sul fronte Motion Capture e animazioni facciali si riesca a fare un notevole balzo in avanti.

Voi cosa ne pesante? La next-gen riuscirà a spingersi oltre anche nelle animazioni?

Fonte: Gamingbolt