Battlefield V: Ecco la presentazione ufficiale

Battlefield V

Dopo l’annuncio di Call of Duty Black Ops 4 e tutte le critiche che ne sono scaturite per l’assenza della campagna single player, ora tutti gli occhi della community di videogiocatori sono puntati su Battlefield V.

Come si era già capito da un breve teaser pubblicato nelle scorse ore, Battlefield V non avrà un’ambientazione moderna come si pensava ma ci calerà dritti nel bel mezzo della Seconda Guerra Mondiale.Battlefield V sarà più vario e immersivo che mai. Questo grazie a una campagna single player e diverse novità per quel che riguarda il multiplayer.

La principale sarà la modalità  Tides of War ideata per far si che il gioco sia costantemente aggiornato con nuovi eventi, sfide, battaglie e ricompense che saranno sempre a portata di mano e disponibili gratuitamente.

DICE si è impegnata particolarmente nella ricerca storica e nella narrazione della Seconda Guerra Mondiale. Sarà possibile prendere il controllo di numerosi veicoli sia di terra che volanti, tra i più iconici della guerra.

Sono state anche introdotte le fortificazioni che cambieranno totalmente le strategie difensive.La modalità Company consentirà ai giocatori di creare e modificare i propri soldati, armi e veicoli che si evolveranno durante il gioco dal modo in cui appaiono a come agiscono.

Ritornano le modalità preferite dai fan come Conquest da 64 giocatori che si aggiungono a Grand Operations, una nuova modalità live basata sugli eventi contenuti in Tides of War.

Si tratta di mappe con eventi dinamici che porteranno i giocatori in storiche battaglie.Il colpo di scena finale di Electronic Arts è l’abbandono del Season Pass, tutti i giocatori avranno accesso ai contenuti aggiuntivi gratuitamente!

Battlefield V sarà disponibile il 19 Ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Coloro che ordineranno Battlefield V Deluxe Edition avranno l’accesso anticipato di tre giorni il 16 Ottobre.

I membri EA Access e Origin Access potranno unirsi al Play Frist Trial dal giorno 11 Ottobre.

 

Commenti

commenti