Cyberpunk 2077: l’attore di Geralt in The Witcher 3 sta aspettando che CD Projekt RED risolva i bug

2077 è sicuramente un gioco che a causa dei numerosissimi bug che l’hanno accompagnato all’uscita e lo stanno accompagnando tutt’ora, non è riuscito a splendere al pari di The Witcher 3 che invece ha consacrato l’azienda polacca CD Projekt RED nell’olimpo degli studios.

Banner Telegram Gametimers 2

Doug Cockle, ovvero l’attore che presta il proprio volto a in The Witcher 3, ha dichiarato che sta aspettando la risoluzione di tutti questi bug per potersi mettere a giocare a Cyperpunk 2077. L’attore ha affermato di empatizzare molto nei confronti dei ragazzi di Red riguardo alla situazione, affermando che pensa ci siano molte cose buone nel gioco, ma che sono impantanate nella miriade di bug che affliggono il gioco e le sue prestazioni su console.

Cyberpunk 2077 è stato pubblicato lo scorso dicembre, dopo anni di attesa, solo per essere afflitto da una quantità senza precedenti di bug, problemi di prestazioni e una generale mancanza di rifinitura. Ad oggi, Cyberpunk 2077 è ancora in fase di sistemazione da parte dell’azienda polacca, e risulta ancora assente dal PlayStation Store, dopo che a poche settimane dalla sua uscita Sony l’ha rimosso a seguito dell’enorme richiesta di rimborsi da parte di utenti inferociti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

A 6 mesi dal lancio, il gioco sta pian piano iniziando ad uscire dal fondo del tunnel, ma la strada è ancora piuttosto lunga.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: screenrant