Devil May Cry V: un leak rivela le prime informazioni sul titolo

Devil May Cry

Da tempo i rumor su Devil May Cry 5 impazzano sulla rete, tanto che le voci lo davano per essere annunciato all’imminente PlayStation Experience. Oggi un grosso Leak, proveniente dal forum di ResetEra, svela alcuni retroscena sulla prossima avventura di . Attenzione ai possibili spoiler.

A capo del progetto torna Hideaki Itsuno, che ha già lavorato ai precedenti titoli. Devil May Cry V, così sembra sia chiamato negli studi interni, riprende la storia direttamente dal quarto capitolo.
Il gioco dovrebbe essere programmato per l’anno fiscale 2019, ciò vuol dire che l’ avverrà fra aprile 2018 e marzo 2019. L’uscita era programmata in origine per novembre 2018, ma forse è stato rimandato ai primi mesi del 2019. Il piano originale era di presentarlo alla PlayStation Experience, ma pare che adesso si voglia attendere fino all’E3 2018. Il titolo è in sviluppo da 2 anni e in totale saranno 3 quando uscirà, rendendolo il Devil May Cry a cui Capcom ha lavorato di più.
Pare che PlayStation sia coinvolta nello sviluppo, forse finanziando parte del progetto. Non si sa ancora se sarà un esclusiva Sony oppure ci saranno solamente dei contenuti solamente per PlayStation.

Un sarebbe già pronto e dovrebbe mostrare i personaggi principali e l’ambientazione in circa 2 minuti.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Per quanto riguarda la storia e i personaggi, probabilmente saranno almeno 3 i protagonisti giocabili, fra cui Dante e forse Nero. Il terzo personaggio non è ancora stato rivelato. Non si sa ancora se Vergil sarà giocabile, mentre Trish tornerà e avrà un ruolo importante ma non si sa ancora se potremo impersonarla.
Nero e Vergil dovrebbero avere delle scene insieme e parrebbe confermato che Nero è il figlio di Vergil.
Il “Principe delle Tenebre” dovrebbe essere l’antagonista principale, non si sa se questo titolo sia riferito a Mundus oppure se è invece passato a un altro personaggio.

DMCV potrebbe essere l’ultimo titolo della storia dei figli di Sparda.

Per quanto riguarda il gameplay le informazioni rivelano che:
il titolo girerà a 60fps e le ambientazioni saranno molto più grandi che in passato, ma non sarà un . Una parte online sarà presente, ma sicuramente non si tratterà di PVP fra giocatori.
Il sistema di schivata è cambiato totalmente, adesso sarà più immediato che in passato. La telecamera sarà molto più dinamica e le animazioni molto migliorate in generale.
Lo Style System tornerà sicuramente per Dante, e i nemici saranno più vulnerabili a determinati stili. Le ambientazioni saranno più interattive e le Boss Fight saranno ancora più spettacolari.

Queste sono le informazioni “trafugate” attualmente, vedremo dunque se si riveleranno esatte, sperando di avere la conferma ufficiale il più presto possibile.