Dr. DisRespect: Da sviluppatore Activision a streamer. Come gli è cambiata la vita?

Dr DisRespect

Il Dr. DisRespect è uno degli streamer più famosi al mondo con oltre 3,7 milioni di seguaci. Il suo personaggio o lo si ama o lo si odia, non è di certo un santarellino. Con il suo look anni ’80, i baffoni alla Magnum P.I. e un linguaggio non propriamente politically correct ha conquistato milioni di fan.

Quel che nessuno sapeva è che Guy Beahm (questo il suo vero nome), in passato è stato uno sviluppatore e non di basso calibro. Infatti ha lavorato per diversi anni alla corte di Activision, in Sledgehammer Games e in qualità di level designer realizzato i livelli di Call of Duty Advanced Warfare.

Nel corso di uno stream ha svelato che lo stipendio che percepiva non era bassissimo, ma appena sufficiente. Soprattutto se paragonato a quanto guadagna oggi con i suoi show.

Beham percepiva 56.000$ l’anno, più un bonus una volta raggiunti i tre anni con la sviluppatore. Uno stipendio non misero, ma neppure sopra la media californiana.

Lasciando il passato da sviluppatore alle spalle e dandosi allo streaming, in tre anni è riuscito ad accumulare un gruzzoletto niente male e numerose sponsorizzazioni. Su Twitch le sue live vengono visti da 20.000 persone in media, arrivando fino a 300.000, e riesce a guadagnare 100.000$ al mese dalle sole sottoscrizioni al canale.

Con Ninja che si è spostato su Mixer, è diventato uno dei volti più noti della piattaforma, permettendogli di incrementare ulteriormente le sue entrate. A queste aggiunge quelle proveniente da YouTube, dove pubblica periodicamente una sorta di podcast radiofonico, e quelle di tutti gli eventi a cui viene invitato.

Fonte: GameRant

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here