FFXV Windows Edition: La versione pirata gira meglio dell’originale

Final Fantasy XV

Avete comprato Final Fantasy XV Windows Edition? Bene, ma potreste incappare in qualche rallentamento di troppo, non presente nella versione pirata.

Secondo DSOG che ha confrontato le due versioni il problema sarebbe dovuto al sistema anti-pirateria Denuvo, anche se la cosa non è confermata.

Il sito ha testato le due versioni scoprendo le discrepanze tra le due versioni.

Il primo rallentamento c’è già all’avvio. Quando il gioco viene lanciato per la prima volta su Steam servono 30 secondi, per la configurazione iniziale, e 8 secondi le volte successive. La versione piratata richiede solamente 3 secondi.

Una volta in gioco il tempo di caricamento della mappa è di 1’40” per la vesione originale contro i 58″ della versione piratata (il gioco non era installato su SSD).

Infine il gioco originale soffre di stuttering extra che non sembra esser presente nella versione pirata.

Analizzando i dati di utilizzo di CPU, GPU, RAM e utilizzo dei dischi si scopre che la versione originale su Steam accede spesso ai dati su disco.

DSOG ha anche riscontrato importanti cali di framerate nelle scene all’aperto già a 1080p. Problemi di performance che si acuiscono col passare del tempo. Salvando e riavviando il gioco il framerate aumenta magicamente!

Non è confermato se il problema sia il software Denuvo o problemi di ottimizzazione. Speriamo che Square Enix risolva presto.

Fonte: DSOG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here