Geoff Keighley: “Ecco tutta la verità su Kojima ai TGA”

Geoff Keighley, ideatore e conduttore dei The Game Awards, andati in onda settimana scorsa, ha sostenuto un “Ask Me Anything” su Reddit dove ha voluto rispondere a tantissime domande riguardo il “caso Kojima”, il creatore di Metal Gear infatti non ha potuto ritirare i suoi due premi sotto ordine di Konami.

Vi riportiamo le domande più interessanti con risposte annesse:

– Geoff, perché altri membri di Konami hanno potuto rappresentare MGSV ma non Kojima?

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Non saprei, questo dovreste chiederlo direttamente a Konami.

– Perché hai postato così tanti tweet riguardo Kojima qualche ora prima dell’inizio dello show, pur sapendo che non sarebbe venuto?

Volevo sapesse che stavamo pensando a lui. Stavo provando a fare tutto il possibile per farlo sentire partecipe allo show, anche se non ha potuto presenziare fisicamente. Mi si è spezzato il cuore.

– Kojima stava davvero seguendo lo show? Gli hai parlato successivamente?

Sì, stava guardando veramente lo show in diretta insieme ad alcuni amici, ha anche twittato alcune cose nel frattempo.

– Cosa ti ha portato alla decisione di annunciare che Kojima non sarebbe stato presente? Ti ha contattato Konami o Kojima? Ci sono state conseguenze?

Mi si è semplicemente spezzato il cuore per il fatto che non ci sarebbe stato, qualcosa andava detto. Non ho avvisato nessuno della troupe che l’avrei fatto e non ci sono state conseguenze.

– Geoff, una sola domanda riguardo The Phantom Pain: è finito veramente?

Non lo so. Qualche anno fa Hideo mi ha disegnato una piccola timeline su un tovagliolo per spiegarmi la cronologia di The Phantom Pain e di come Ground Zeroes sarebbe stato il prequel. Non mi ha detto nulla a proposito dell’altra parte di timeline perché…ha strappato il tovagliolo.

Fonte: Metal Gear Informer