Godfall Challenger Edition: il team conferma che la versione data sul PlayStation Plus non sarà una demo

Godfall Challenger Edition Playstation Plus Playstation 5

Dopo il recente annuncio dei giochi presenti sul nel mese di dicembre, a partire da domani, Godfall Challenger Edition ha attirato su di sé una vera e propria polemica da parte dei giocatori. Il titolo dato agli abbonati su PS5, infatti, non sarebbe il vero e proprio gioco completo, ma includerebbe solo la parte riguardante l’end game.

Gli utenti hanno subito fatto rivolta sui social, lamentandosi di come la versione che sarà inserita sul Plus non sia altro che una mera Demo. Gli sviluppatori, però, hanno voluto dire la propria, smentendo tali voci e confermando che questa versione sarà solamente una versione con meno funzionalità rispetto al gioco originale.

Sarà infatti esclusa tutta la parte della campagna e al giocatore verrà dato un personaggio e delle armi già preposte per la fase di fine gioco. Una scelta infelice che di fatto potrebbe smorzare del tutto il senso di progressione offerto da Godfall.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Questa nuova versione del gioco sarà disponibile all’acquisto a partire dalla fine del periodo di dicembre e sarà messa in vendita alla cifra di 14,99€. Godfall Challenger Edition sarà anche venduto su PC tramite Store. Il gioco sarà inoltre offerto gratuitamente agli utenti della piattaforma per 1 settimana, a partire dal 9 dicembre.

Lasciando stare la polemica, però, Godfall rimane indubbiamente uno dei titoli più validi per avere un assaggio di next-gen su PlayStation 5. Sebbene un comparto di gameplay non perfetto, infatti, il titolo può contare su una grafica niente male. Una valida motivazione che dovrebbe spingervi a quantomeno provarlo.

Vi ricordiamo di iscrivervi al nostro canale Telegram dedicato alle offerte per essere sempre aggiornati sulle migliori promozioni e sulla disponibilità di PlayStation 5 e Xbox Series X. Abbiamo anche realizzato una pratica guida che vi potrà aiutare nell’acquisto.

Fonte: Eurogamer