GTA 5: Ray Tracing in 4K dinamico a 60fps su PS5 e Xbox Series X! Ecco tutte le novità dell’edizione next-gen del gioco Rockstar Games!

GTA 5 Grand Theft Auto 5 patch next-gen PlayStation 5 Xbox Series S Xbox Series X Ray Tracing 4K 60fps cross-save save migration career builder GTA Online

GTA 5 si aggiornerà presto alla versione next-gen su PlayStation 5, Xbox Series X e PC. Questa versione introdurrà diverse novità che andranno a sfruttare le console a tutto tondo. Si passa dallo sfruttare l’SSD per velocizzare i caricamenti all’uso di feature come il DualSense, il Tempest 3D e il Dolby Atmos, sino all’usare la potenza bruta della console per giocare in 4K, con Ray Tracing e a 60fps.

Il gioco presenta infatti ben 3 modalità grafiche. La prima, chiamata Fedeltà, porta il gioco alla risoluzione 4K nativa con 30 fotogrammi al secondo e abilitato. Si tratta del setting più alto possibile per quel che riguarda la qualità grafica del gioco. Su Xbox Series S, tale gioco gira in risoluzione 4k upscalata, il che è notevole per una console che ormai si era consacrata come macchina da 1080p.

Per quanto riguarda la modalità Performance, questa permette di giocare GTA 5 in 4K nativo però senza Ray Tracing a 60fps, mentre su Xbox Series S gira in 1080p. Infine, sia PlayStation 5 che Xbox Series X avranno una modalità esclusiva denominata Performance RT. Come lascia intuire il nome, si tratta di una modalità ibrida che permette l’uso del Ray Tracing ma a 60fps, il tutto con risoluzione 4K dinamica.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

I miglioramenti tecnici però non si fermano qui. Densità e resa di traffico, pedoni e vegetazione sono aumentate, così come la varietà del traffico stesso, e i miglioramenti sono applicati anche su particellari quali fuoco, polvere ed esplosioni, i quali saranno più realistici rispetto al passato.

Inoltre, è stata migliorata l’illuminazione andando a influenzare la resa di ombre, riflessi e altri elementi. A coronare il tutto, troveremo una pulizia grafica non da sottovalutare grazie all’uso di un Anti-Aliasing migliorato e al Motion Blur che donerà più dinamismo alla scena.

Per quanto riguarda PlayStatioon 5, quest’ultima sfrutterà il DualSense per comunicare meteo, direzione dei danni e addirittura la porosità della strada. Su PS5 troviamo poi l’uso del 3D Audio, mentre su Xbox Series X e Xbox Series S troviamo lo Spatial Sound. Sarà inoltre possibile traferire i salvataggi della Story Mode di GTA 5 anche tra console di famiglia diversa.

“I giocatori di PS4 e Xbox One potranno trasferire su PS5 i programmi di GTAV Story Mode con una sola migrazione”, recita il PS Blog. Il che è ottimo anche per chi è passato da Xbox One a PlayStation 5, e viceversa chiaramente. Purtroppo ciò non è possibile tra PC e console.

Per quanto riguarda GTA Online, che ricordiamo essere temporaneamente gratuito su PlayStation per 6 mesi, ci saranno un po’ di novità. La prima è la possibilità di ricominciare il proprio personaggio da zero, con il Career Builder. Come cita il blog ufficiale PlayStation: “Con questo sistema, riceverete una fortuna inaspettata di GTA$ 4.000.000 per scegliere beni di prima necessità come Proprietà aziendali, Veicoli e Armi“.

Verrà inoltre aggiunta la possibilità di balzare subito tra Freemode, Rapine, Corse e Avversario con un nuovo Menu principale, così come verranno aggiunti nuovi eventi settimanali. Così come per la storia, anche per GTA Online sarà possibile trasferire i propri progressi e questo sempre tra diverse console.

Fonte: Rockstar Games