Halo Infinite, 343 Industries: Tom French, creative director del multiplayer, lascia il team

halo infinite 343 industries microsoft xbox

Lo ha raccontato dal suo profilo Twitter. Tom French, creative director del multiplayer di Halo Infinite, ha deciso di lasciare il appartenente alla scuderia Microsoft. L’addio arriva dopo 11 anni e mezzo di militanza nello studio.

“Dopo 11 anni e mezzo su Halo, oggi indosserò l’armatura Spartan per l’ultima volta. È stato un onore immenso far parte di un gioco che ho amato tanto da videogiocatore tanto quanto da developer. Non potrei essere più fiero del tempo trascorso in 343 Industries dice French attraverso il suo profilo Twitter.

Si tratta della seconda personalità di spicco che lascia lo studio a stretto giro di boa. Pochi mesi fa, ricorderete, 343 Industries ha perso la figura apicale di Bonnie Ross. La fondatrice si è dimessa ufficialmenteper ragioni personali. Intanto Halo Infinite ha ricevuto il suo ultimo aggiornamento il mese scorso.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A novembre, oltre al classico Battle Pass senza scadenza, è arrivata anche l’attesa modalità Fucina. Niente da fare per il multiplayer locale. Quello che da sempre rappresenta un marchio di fabbrica nella serie nata a opera di Bungie e poi passata a 343 Industries non farà il suo ritorno in Halo Infinite. Inizialmente prevista, questa modalità è stata cancellata dopo alcune considerazioni interne. Una decisione, insieme a tante altre, che secondo il creator Cr1tikal rappresentano dei veri e propri “chiodi sulla bara” per il gioco.

Lo studio, attraverso le parole di Matt Booty (coordinatore degli studi Xbox), ha fatto ammenda. Booty ha riconosciuto che per Infinite, 343 Industries e soprattutto Microsoft, abbiano “corso una maratona per poi scivolare sul traguardo” riferendosi al lancio.

Fonte: Tom French