Halo Infinite, il team: “La build mostrata era vecchia ma grazie per le critiche, ora sappiamo cosa migliorare”

Halo Infinite
Banner Telegram Gametimers 2

Ancora una volta, 343 Industries vuole precisarlo: la demo di Halo Infinite era basata su una build vecchia e, quindi, non rispecchierebe ciò che il gioco finale offrirà in termini di impatto grafico.

Come ormai saprete, molte sono le critiche piovute sul gameplay di Halo Infinite. Anzi, lo sapete così bene che non vogliamo neanche ripeterci su tutta la questione che si è generata: nel caso, trovate un riassunto qui. Il team di sviluppo è ormai apertissimo alle critiche ed è bello vedere come si stia impegnando a rispondere in prima linea a tutti i fan delusi.

“La demo è un work-in-progress vecchio di svariate settimane”, hanno infatti detto gli sviluppatori sul proprio blog.

“I feedback negativi puntano a una qualità visiva dei personaggi e degli oggetti che appaiono ancora piatti, semplicistici e plasticosi, o alle luci che sembrano opache e al pop-in. Abbiamo letto i vostri commenti, abbiamo visto come i fan hanno provato a correggere la nostra demo e, sì, abbiamo anche ascoltato le dichiarazioni di Digital Foundry“.

“In molti casi, siamo d’accordo con le vostre osservazioni. Dobbiamo lavorare perché questi problemi non rimangano tali e aumentare la qualità visiva di Halo Infinite entro l’uscita del gioco.

“Sebbene ci aspettassimo alcuni di questi commenti, altri invece ci hanno permesso di aprire gli occhi su nuove questioni che il team ora sta affrontando molto seriamente”.

Fonte: Windows Central

Rispondi