Hunter x Hunter: Yoshiro Tagashi ci spiega perchè la saga è ferma da oltre tre anni

hunter x hunter

Hunter x Hunter è una delle opere fumettistiche più importanti nel panorama giapponese e, dopo una lunga pausa, il mangaka Yoshiro Togashi ha finalmente fatto sapere che a breve la serializzazione riprenderà.

L’annuncio ha sicuramente riempito di gioia gli appassionati della serie che da ormai tre anni e mezzo si chiedevano se sarebbe mai ripresa viste le condizioni di salute dell’autore.

È risaputo infatti che Yoshiro Tagashi soffra da anni di problemi alla schiena che gli impediscono di compiere anche le più semplici azioni quotidiane e proprio per questo motivo ha dovuto prendere la triste decisione di mettere in pausa il suo lavoro.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Proprio a tal proposito l’autore ha da poco pubblicato una lettera in cui commenta la trsite situzione

Dopo non esser stato in grado neppure di sedermi su una sedia per due anni, ho abbandonato i miei vecchi metodi di fare le cose e sono riuscito a riprendere la scrittura di Hunter x Hunter. Negli ultimi tempi non ero neanche in grado di rinfrescarmi dopo i bisogni fisiologici, diversamente avrei dovuto usare la doccia. Consiglio tutti di prendervi cura della vostra schiena 

Togashi ha inoltre annunciato che per i 35 anni della sua carriera dal 28 ottobre 2022 al 2023 si terrà una mostra d’arte intitolata PUZZLE e rimanendo in tema salute raccomanda ai partecipanti di chinarsi per terra seduti nel caso dovessero raccogliere qualcosa di caduto, in modo da non danneggiare la propria schiena.

Insomma, sembra proprio che Hunter x Hunter stria pian piano facendo il suo grandioso ritorno con il mangaka ora in condizioni di salute migliori e i fan di tutto il mondo pronti a tornare a vivere nuove avventure.

Gametimers siete felici per questo attesissimo ritorno di Hunter x Hunter? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci per non perdere le ultime notizie!

Fonte: Animeclick