Lo sviluppatore di The Walking Dead, Telltale Games chiude i battenti

Telltale Games

Nelle ultime ore numerosi messaggi apparsi sui social network sembravanono indicare la possibile chiusura di Telltale Games. I messaggi, sia pubblici che privati, provengono dagli ex dipendenti dello studio di sviluppo.

Telltale Games è venuta alla ribalta grazie alla nuova trilogia di Sam&Max, per poi accrescere il loro successo con Tales of Monkey Island. Negli anni successivi ci ha regalato titoli del calibro di The Wolf Among Us, The Walking Dead, Batman e Tales from the Borderlands.

Nel corso della nottata è poi arrivata la conferma ufficiale, Telltale Games chiuderà i battenti per bancarotta. Kevin Bruner, co-fondatore dello studio ha così ufficializzato il tutto sul suo blog.

Bruner aveva lasciato Telltale un anno e mezzo fa perchè non condivideva la visione della società che aveva il Consiglio di Amministrazione, rivelatasi oggi fallimentare.

Il personale è stato ridotto da 250 dipendenti a soli 25 dipendenti, e sono stati cancellati The Wolf Among Us 2 e Stranger Things, mentre The Walking Dead The Final Season dovrebbe fermarsi al secondo episodio.

Secondo quando dichiarato, dopo la prima stagione di The Walking Dead i profitti sono crollati, in particolare Batman The Evil Within è stato considerato un flop dal punto di vista delle vendite ed ha assestato il colpo finale allo sviluppatore.

Forse è anche colpa dei troppi progetti in ballo in contemporanea, da The Walking Dead, a The Wolf Among Us 2 e Stranger Things.

Non è noto quali provvedimenti verranno presi nei confronti degli acquirenti dei titoli sul loro store digitale che alla chiusura del sito potrebbero perdere tutti i loro titoli.

Fonte: Telltale GamesUS Gamer

 

Fonte:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.