Logitech presenta Logitech G Cloud, la portatile pensata per il Cloud Gaming. Arriva nel 2023

logitech g cloud xbox xcloud

L’avevamo vista per la prima volta diverse settimane fa a seguito di un leak. Ora, Logitech G Cloud si mostra ufficialmente durante l’evento Logi Play. La console – nata dalla collaborazione con Tencent – supporta già alcuni servizi come xCloud di Xbox. Microsoft, ad esempio, ha dedicato un post alla console su Xbox Wire per specificare la possibilità di giocare titoli anche tecnicamente impegnativi come e Infinite. Le partnership non si limitano solo a quella con Xbox. Anche Nvidia è coinvolta nell’accordo. Ciò significa che, allo stesso modo, sarà possibile giocare attraverso GeForce Now. Allo stesso modo, Logitech G Cloud supporta anche SteamLink e Google Play. Quest’ultima opzione è possibile grazie all’architettura Android.

Alcune specifiche tecniche, giusto per capire cosa abbiamo davanti. Un ampio schermo a 7 pollici in diagonale, con proporzioni 16:9 è ciò che ci si presenta davanti agli occhi. La risoluzione è limitata al “solo” Full HD (1920 x 1080) con un refresh rate a 60Hz. Per quanto riguarda i controlli, afferma Ujesh Desai, Vice Presidente e Direttore Generale di Logitech Gaming, saranno davvero vicini a quelli di un pad Xbox di fascia alta (facendo riferimento alla serie Elite). Completano il quadro tecnico il giroscopio integrato e il feedback aptico cui siamo stati introdotti con il DualSense di PS5.

Scendendo più nel dettaglio scopriamo che il processore è un SoC Snapdragon 720G, con CPU octa-core fino a 2,3 GHz. La memoria RAM è “limitata” ad appena 4GB LPDDR4X. La capacità di storage natia è di circa 64GB (a cui sottrarre lo spazio richiesto dal sistema operativo). Il vantaggio è che si tratta di una memoria espandibile attraverso MicroSD. La batteria da 6.000 mAh, dichiara l’azienda, dovrebbe garantire a Logitech G Cloud ben 12 ore di autonomia.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Sappiamo già che arriverà negli Stati Uniti il 17 ottobre mentre da noi dovrebbe arrivare addirittura l’anno prossimo. Ancora poco chiaro il prezzo per l’Italia. Il prezzo negli USA è di 349$. Previsto un piccolo sconto pre-order di 50$.

Fonte: MicrosoftLogitech