Marvel’s Avengers: Ci saranno le microtransazioni. Campagna principale solo in single player

Marvel's Avengers

Dopo un gameplay mostrato a porte chiuse e le principali testate internazionali che intervistano gli sviluppatori, spuntano fuori sempre più dettagli su Marvel’s Avengers.

La principale è strutturata in più capitoli, in cui la battaglia del Golden Gate Bridge vista nel è quella iniziale e fungerà anche da tutorial. Nel suo complesso il gioco è progettato per essere giocato in . Le sessioni cooperative sono presenti solo in alcune missioni secondarie create appositamente.

Questo fa intuire che il gameplay seguirà un copione cinematografico nel quale si vestiranno i panni di questo o quell’eroe di volta in volta.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Crystal Dynamics ha spiegato anche che non ci saranno loot box o sistemi pay-to-win, saranno però presenti le microtransazioni. Queste serviranno esclusivamente per l’acquisto di nuovi costumi per gli eroi. Non è stato chiarito se la valuta per acquistare le skin sarà ottenibile anche giocando o meno.

Tale scelta fa capire anche perchè Crystal Dynamic non ha programmato di stravolgere i protagonisti, pur ammettendo che non si tratta ancora della versione definitiva. Lo sviluppatore ascolterà le critiche dei fan ed eventualmente apporterà le necessarie modifiche. Quella mostrata all’E3 2019 è solamente una versione pre-alpha.

Marvel’s Avengers uscirà il 15 maggio 2020 per PC, PlayStation 4, Stadia e Xbox One.

Fonte: IGNIGNIGN