Metal Gear Solid 3 Remake confermato da un dipendente del team incaricato da Konami?

metal-gear-solid-3-remake-quasi-confermato

Giorni fa vi avevamo parlato di come VGC avesse diffuso un leak secondo il quale Metal Gear Solid 3 sarebbe tornato in veste di remake per le console di nuova generazione, assieme ad altri franchising di successo come Silent Hill e Castlevania che hanno reso grande Konami nel corso delle generazioni videoludiche che si sono susseguite negli anni.

Questa volta arriva un nuovo indizio direttamente da Virtuous, lo studio che sarebbe stato incaricato da Konami -secondo i leak- di sviluppare il fantomatico remake di Metal Gear Solid 3. Infatti un dipendente si sarebbe fatto sfuggire una rivelazione molto importante.

Infatti il lead programmer di Virtuous, tale Zhiyang Li, ha menzionato sul proprio profilo Linkedin di essere al lavoro su un misterioso titolo dal 2018, rivelando che si tratterebbe di un remake tripla A non ancora annunciato, e che sarà multipiattaforma, sarà dotato di un livello artistico da tripla A e grafica in 4K, e verrebbe citato anche un certo elemento di distruzione.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Al momento sia Konami che Virtuous non hanno ancora confermato la veridicità dell’indiscrezione, che alla luce di questa nuova indiscrezione potrebbe realmente segnare il ritorno della saga più iconica della storia dei videogiochi.

Esiste anche la possibilità che il lead artist in questione si stia riferendo a qualche altro remake tripla A non ancora annunciato, e che potrebbe essere tutto frutto di una coincidenza.

Ovviamente questa notizia va presa con le pinze, quindi prima di poter esultare per il ritorno di Snake, sarà meglio attendere una conferma ufficiale degli studios interessati al suo sviluppo.

Recentemente Konami aveva anche diffuso sul proprio Twitter una fan art dedicata a Metal Gear Solid.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Gamesradar