Michael Pachter: Top e Flop del 2018. Quante previsioni si sono avverate?

Michael Pachter

Il noto analista Michael Pachter ha fatto diverse previsioni sul del gaming per il 2018.

Ma quante di queste si sono realmente avverate? E in quante ha miseramente fallito? Andiamo a scoprirle.

  • Taglio del prezzo di Xbox One X a 349$ – [Flop]: Microsoft non ha mai fatto un vero taglio del prezzo della propria console. Solamente in occasione del Black Friday è stata temporaneamente proposta in offerta a quel prezzo
  • Nessun nuovo hardware presentato da , Microsoft o Nintendo – [Top]: Effettivamente nessuna delle ‘Big 3’ ha presentato nuovo hardware, l’unica novità è stata il a forma di Pokéball
  • Taglio di prezzo su VR – [Top]: Nel corso del 2018 Sony ha tagliato di 100$ il prezzo del proprio visore VR, inoltre è stato spesso in promozione a prezzi scontatissimi
  • Un nuovo The Elder Scrolls – [Flop]: Per ora c’è stato solamente l’annuncio di VI all’E3, anche se è stata presentata la versione ma non si faceva riferimento a questo
  • in Call of Duty – [Top]: Qui ci ha azzeccato in pieno con Black Ops 4 e la modalità Blackout
  • Vendite di Nintendo Switch sotto i 20 milioni – [Top]: Anche in questo caso Pachter ci ha preso, con la Switch che ha venduto circa 13 milioni di unità nel 2018
  • Gioco mobile di Warcraft – [Flop]: Purtroppo non c’è stato alcun titolo mobile di Warcract, ma sotto un certo senso ci aveva visto giusto con l’annuncio di Diablo Immortal
  • Nintendo che non riesce a sfondare su dispositivi mobile – [Top]: Effettivamente è stato così, Fire Emblem Heroes è il titolo mobile maggiormente degno di nota ma risale a febbraio 2017
  • Nessun nuovo annuncio da parte di Rockstar Games – [Top]: Rockstar Games si sta godendo il successo di Red Dead Redemption 2 che sta dando filo da torcere a God of War come miglior titolo del 2018, ma nulla di nuovo all’orizzonte

Fonte: Gameindustry.biz

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech