I Millennial giocano soprattutto su dispositivi mobile. Solo una piccola parte su PC e console!

Millennial Mobile Gaming

Un nuovo studio sulle tendenze in ambito ha svelato che i Millennial tendono a giocare soprattutto su dispositivi mobile, come gli smartphone. Mentre il su è console è limitato a una piccola percentuale. A condurre questo studio è stata la società americana Tapjoy che si occupa proprio di marketing su dispositivi mobile e di monetizzazione delle app.

Dallo studio viene fuori che tra i gamer Millennial l’82% gioca su smartphone mentre solamente il 37% gioca su console, praticamente meno di un giocatore su dieci! Il dato è ancor più basso se si pensa al su che riscuote solo il 27% delle preferenze. Con il termine Millennial non si intende come erroneamente si pensa la generazione nata dal 2000 in poi, bensì la generazione nata tra il 1980 e il 1999, conosciuta anche come “Generazione Y“.

Il rapporto svela che il 70% dei Millennial gioca quotidianamente titoli per dispositivi mobile. E per questo sono molto più recettivi alle pubblicità in gioco che gli offrono delle ricompense.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Questi dati non differiscono di molto da quelli dei Post-Millennial, o Generazione Z, che corrisponde ai nati tra il 2000 e il 2019. Infatti per quanto riguarda questa fascia d’età l’86% gioca su smartphone, il 42% gioca su console e il 38% su PC. Questo dato ci fa capire come i più giovani sono decisamente più inclini ad approcciarsi ai videogiochi rispetto alla generazione precedente.

La tendenza però è quella di spostarsi sempre più sul in mobilità, piuttosto che godersi una console o un PC a casa. Non a caso smartphone e tablet sono utilizzatissimi anche per lo shopping. Il 73% dei Millennial infatti fa shopping online fino a quattro volte la settimana, utilizzando i dispositivi mobile.

E voi come dove e come preferite giocare? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: VenturebeatVenturebeat