Nintendo: fan compra azioni per 40.000 dollari per chiedere un nuovo capitolo di F-Zero

f-zero-nintendo-sega

Che fine ha fatto F-Zero? La serie, nata durante i primi anni ’90 è stata uno dei capisaldi del Nintendo per oltre un decennio. Se lo è chiesto anche un fan particolarmente determinato che, pur di portare l’istanza all’attenzione della dirigenza Nintendo ha speso 40.000 dollari in azioni.

L’ingente investimento gli ha permesso di prendere parte ad una delle ultime call con gli investitori. Il fan ha colto l’occasione per rivolgersi direttamente a Shuntaru Furukawa, presidente della Grande N, per chiedere lumi al riguardo. Il misterioso nuovo azionista si è rivolto a Business Insider attraverso i messaggi privati di twitter per raccontare la sua storia chiedendo però di rimanere anonimo. Il portale ha però potuto raccontare che si tratta di una persona residente in Giappone che per affrontare l’ingente spesa ha venduto le azioni di un’altra società.

Pare che per partecipare alla call fosse necessari acquistare almeno 100 azioni. Esattamente questa la quantità comprata lo scorso febbraio. Il calcolo è stato facile: 100 azioni a 400 dollari l’una significa 40.000 dollari. F-Zero, lo ricorderete, è una serie di videogiochi di corse prodotta da Shigeru Miyamoto e mandata avanti fino al 2004.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Nel 2021 si era tornato a parlare della serie a causa di Takaya Imamura. Dipendente di Nintendo tra il 1989 ed il 2021, Imamura è stato art director e character designer della serie. In aprile dell’anno scorso, Imamura disse che avrebbe desiderato il ritorno di F-Zero ma, perché ciò potesse avvenire, era necessaria un’idea rivoluzionaria e valida.

Nel 2018 si diffuse voce che Nintendo avrebbe mostrato un nuovo capitolo della serie nel corso di E3 di quell’anno. La voce si rivelò poi infondata.

Fonte: Business Insider