Nvidia: carenza di GeForce RTX 3080 e 3090 fino al 2021, lo conferma il CEO Jensen Huang

Nvidia GeForce RTX 3080 e 3090
Banner Telegram Gametimers 2

Se pensavate che accaparrarvi una Nvidia GeForce RTX 3080 o RTX 3090 entro la fine dell’anno sarebbe stato semplice, dovrete ricredervi.

Nei giorni scorsi Nvidia aveva annunciato che la data di uscita delle RTX 3070 è stata spostata per aumentarne la produzione. Oggi il CEO di Nvidia Jensen Huang ha rivelato che la società si aspetta che la grave carenza di schede grafiche Nvidia GeForce RTX 3080 e 3090 persisterà del 2020.

“Credo che la domanda supererà tutta la nostra offerta nel corso dell’anno. Vi ricordo che stiamo entrando nel double-whammy. Il colpo finale sarà la stagione delle festivià natalizie”, afferma Huang. “Le RTX 3080 e RTX 3090 hanno un problema di domanda, non di offerta. Il problema della domanda è che è molto più grande di quanto ci aspettassimo, e avevamo aspettative molto elevate. I rivenditori diranno che non hanno visto un fenomeno come questo in oltre un decennio. Riprende i vecchi tempi di Windows 95 e Pentium, quando le persone erano semplicemente fuori di testa per effettuare l’acquisto. Quindi questo è un fenomeno che non vedevamo da molto tempo e non eravamo preparati” ha poi continuato.

Queste affermazioni di Jensen Huang sono arrivate durante una sessione di domande e risposte con la stampa per coprire gli annunci GTC dell’azienda. Tuttavia, come previsto, l’argomento delle continue carenze dei modelli GeForce RTX 3080 e GeForce RTX 3090 è emerso durante la sessione.

Fonte: GamingBolt