NVIDIA RTX Serie 40 ‘Ada Lovelace’, arrivano nuovi leak

Negli ultimi giorni hanno iniziato a circolare nel web dei leak sulla nuova generazione di GPU NVIDIA, fornendo possibili dettagli su quella che potrebbe essere l’architettura “Ada Lovelace, matematica britannica e figlia del poeta Lord Byron.

Secondo Greymon, uno dei principali leaker ad aver messo in circolazione queste notizie, Ada Lovelace” sarà quasi sicuramente il nome dell’architettura della prossima serie di GPU di . Greymon spiega che l’intero progetto pare sia stato finalizzato e al momento non dovrebbe subire nessuna modifica. Se tutto ciò dovesse rivelarsi vero le voci che circolavano nel web negli scorsi mesi potrebbero venire confermate.

Il leaker inoltre è abbastanza fiducioso del fatto che le nuove GPU dovrebbero essere realizzate da TMSC utilizzando un processo produttivo a 5nm, ma non è chiaro se si tratterà del processo produttivo N5P o N5.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Quando si parla di una delle principali fonti di leak è kopite7kimi, l’utente che ha svelato con diversi mesi d’anticipo le specifiche di tutta la gamma di GPU Ampere. Il leaker, nonostante alcuni suoi tweet di maggio, non è più sicuro che per le GeForce RTX Serie 40 verrà effettivamente utilizzata l’architettura “Ada Lovelace.

La strategia di potrebbe dipendere dalle prestazioni di alcuni chip concorrenti, come ad esempio quelli AMD RDNA3. kopite7kimi inoltre afferma che potrebbe esserci la possibilità che vengano lanciate delle GPU “Hooper“, come la GH202, al posto delle Ada Lovelace.

Moore’s Law is Dead suggerisce cheAda Lovlace” potrebbe fere riferimento anche al System on the Chips (SoC) invece che limitarsi alle sole GPU desktop. Potrebbe in effetti far parte dei sistemi per le auto a guida autonoma, probabilmente sotto la serie Orin. Lo YouTuber spiega che è stato effettivamente affermato che Orin si basa su Ampere ma nonostante ciò il produttore sottolinea come Orin sia una famiglia di prodotti, di conseguenza anche Lovelace potrebbe essere inclusa.

Parlando di specifiche è stato svelato che la AD102, la GPU di punta da gaming dovrebbero essere dotata di fino a 144 Streaming Multiprocessor, suggerendo una specifica massima di 18.432 core CUDA.

Un punto in cui tutti i leak paiono dello stesso pensiero è relativo a quella che dovrebbe essere la data in cui le GeForce RTX Serie 40 saranno lanciate sul mercato. Al momento si ritiene che la finestra di lancio sia fissata per la fine del 2022, cosa che non dovrebbe sorprendere sapendo che è solita far passare un periodo di due anni per ogni nuova architettura.

Sapevate invece che New World: l’MMO di Amazon starebbe bruciando diverse NVIDIA RTX 3090?

Fonte: VideoCardz