Osamu Kobayashi: il noto artista giapponese è morto dopo una lotta contro il cancro.

Osamu Kobayashi Naruto

Con un messaggio su Twitter, è stata annunciata la morte ’artista giapponese Osamu Kobayashi, illustratore e regista della saga di Naruto. La famiglia ha voluto informare così, i fan di tutto il mondo, della scomparsa del loro amato congiunto che ha condotto una battaglia di due anni contro il cancro.

Banner Telegram Gametimers 2

“Mi dispiace di avere ancora qualcosa che volevo fare e cose su cui lavorare. Sono sicuro che rinascerò e che farò un buon . Addio. Dall’eterno ventitreenne”. Questo è l’ultimo messaggio che Kobayashi ha voluto lasciare ai propri fan.

In una intervista con Otaku , Kobayashi aveva detto che Yoshinori Kanada è stato uno delle sue maggiori fonti d’ispirazione, insieme ad Akira Kurosawa, John Ford e Howard Hawks sono stati esempi artistici che lo hanno formato nel corso del suo percorso professionale.

Nel corso della sua carriera, Kobayashi ha lavorato su decine di importantissime opere, sia come regista che come supervisore delle animazioni: BECK, Paradise Kiss, Lupin III o Naruto. La sua passione per l’illustrazione lo ha portato a realizzare opere che avrebbero conquistato il mercato a livello internazionale, infatti nel 2004 Osamu Kobayashi dirige numerosi episodi della serie  BECK: Mongolian Chop Squad. Nel 2005 l’artista lavora alla serie Paradise Kiss, di cui ricopre il ruolo di regista per quattro episodi. Parallelamente, Osamu Kobayashi si concentra su numerosi altri lavori, tra i suoi impegni troviamo anche alcuni episodi della serie Naruto, una delle produzioni più celebri e amate degli ultimi anni.

Fonte: Twitter