Yasuo Otsuka, storico animatore giapponese, ci lascia a 89 anni. Ha lavorato su Lupin III e diversi film Toei Animation

Yasuo Otsuka Lupin III

Dal paese del Sol Levante giungono tristi notizie per tutti gli appassionati di animazione orientale. Yasuo Otsuka, uno degli animatori più importanti della storia del Giappone, si è infatti spento ieri all’età di 89 anni. A comunicare la notizia è stato il produttore Toshio Suzuki durante le premiazioni del Anime . Otsuka ha dato un grosso contributo in diverse opere della Toei Animation (allora nota come Toei Doga) e per Lupin III.

Banner Telegram Gametimers 2

Yasuo Otsuka è nato in Giappone l’11 luglio 1931, nella prefettura di Shimane. La sua carriera è iniziata sin da giovane. All’età di appena 25 anni ha infatti iniziato a lavorare alla Toei Doga, nota tuttora come Toei Animation, partecipando a produzioni del calibro de La leggenda del serpente bianco e de Il piccolo principe e il drago a otto teste“.

Il suo talento è stato subito riconosciuto dalla Toei e dieci anni più tardi ha assunto il ruolo di supervisore per la pellicola La grande avventura del piccolo principe Valiant“. A caratterizzare le opere di Otsuka sono senz’altro la fluidità delle animazioni, decisamente notevoli per l’epoca; così come i colori vivaci utilizzati, che rendevano i personaggi decisamente vivi.

Questa sua caratteristica si può apprezzare anche in anime serializzati come, appunto, il già citato Lupin III, prodotto da Telecom Animation Films. Egli supervisionò infatti proprio le animazioni e il character design sul ladro più famoso della storia degli anime, rendendolo un prodotto tuttora decisamente piacevole da vedere.

Egli collaborò anche con un altro mito dell’animazione giapponese, ovvero Hayao Miyazaki, di cui era grande amico. Insieme allo storico animatore, che poi sarebbe divenuto in fondatore di Ghibli, Otsuka lavorò sulla produzione di Conan, il ragazzo del futuro e Lupin III: Il castello di Cagliostro; film che consacrò lo stesso Miyazaki come regista di lungometraggi animati.

Fonte: AnimeNewsNetwork