PlayStation 5: Jim Ryan rivela che Sony ha 17 studi al lavoro su nuove esclusive

Jim-Ryan-playstation-17-studios-lavorano-esclusive

Durante la presentazione del CES 2022, è intervenuto a parlare Jim Ryan il CEO di Sony che ha rivelato che l’azienda giapponese ha ben 17 studios a lavoro su esclusive per PlayStation 5.

Una notizia che farà la gioia di tutti coloro che sono riusciuti -a fatica- a mettere le mani su una PlayStation 5, console al momento tanto ambita quanto introvabile, salvo alcuni drop di grandi catene che si esauriscono nel giro di una manciata di minuti.

Come ben sappiamo, Sony ha nelle sue scuderie veri e propri studios di razza pura che nel corso degli anni ci hanno regalato titoli indimenticabili, che in alcuni casi hanno alzato l’asticella di come realizzare videogiochi di qualità, e stiamo parlando di studios come Naughty Dog, Insomniac Games, Santa Monica Studios, Sucker Punch Production e tanti altri, tra cui il nuovo e recente acquisto Housemarque che ci ha regalato al debutto tra i tripla A quella piccola perla che prende il nome di Returnal.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Pare chiaro come Sony voglia puntare a lanciare sul mercato molte esclusive per rendersi ancora più competitiva e appetibile in un mercato dove Nintendo e Microsoft non sembrano assolutamente voler restare indietro, anzi, mai come in questa generazione stiamo assistendo a grandi colpi da tutte le parti, ovviamente per la gioia di noi videogiocatori che abbiamo l’imbarazzo della scelta su dove tuffarci per primi.

Solo quest’anno dovremmo vedere la pubblicazione di alcune esclusive come i tanto attesi Horizon Forbidden West, Gran Turismo 7 e God of War Ragnarok in arrivo sia su PlayStation 5 che PS4.

Sono davvero così tante tuttavia i giochi che da qui a qualche tempo saranno presentati? Ricordiamo come Insomniac Games sta lavorando a ben due giochi, il tanto atteso sequel di Marvel’s Spider-Man 2, e Marvel’s Wolverine, per non parlare di Naughty Dog che proprio in queste ore per voce del suo co-presidente Neil Druckmann ha fatto sapere di essere al lavoro su più titoli contemporaneamente.

Non ci resta che metterci comodi e attendere che ogni carta venga rivelata.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: PSU