PlayStation Plus Video Pass: al via i test in Polonia. Ecco tutti i vantaggi per gli abbonati

Venom

Negli scorsi giorni si era parlato del servizio PlayStation Plus Video Pass, con tanti contenuti on-demand. Il servizio dovrebbe essere incluso all’interno dell’abbonamento PlayStation Plus, ma al momento è disponibile in fase sperimentale solo nel territorio polacco.

Banner Telegram Gametimers 2

I dettagli sul Video Pass sono emersi il 21 aprile, quando il logo del servizio streaming è stato pubblicato con una descrizione sul sito web polacco di PlayStation. Il giorno successivo, il vicepresidente dei servizi globali di Sony Interactive Entertainment Nick Maguire ha parlato del servizio in un’intervista al sito web polacco Spider’s Web. Nell’intervista, Maguire ha confermato che il servizio di streaming sarà disponibile per i possessori di PS4 e PlayStation 5 con un abbonamento a PS Plus senza costi aggiuntivi.

Maguire ha anche rivelato che il servizio sarà disponibile solo in fino a quando Sony non raccoglierà dati di utilizzo sufficienti per determinare se lanciare l’app in tutto il mondo. Tuttavia, ha aggiunto che esiste la possibilità che il servizio di streaming non riceverà mai un’ampia distribuzione.

PS Plus Video Pass permette di godere di 15 film e sei programmi TV, tra cui Venom, Jumanji e Zomebieland Double Tap. Altri film e programmi verranno aggiunti al servizio ogni tre mesi, fino al termine della sua fase di prova. Il lancio è stato accompagnato da un trailer polacco pubblicato oggi.

Secondo Maguire, Sony ha scelto di testare il servizio in Polonia sulla base di dati specifici. Sony prevede di utilizzare la fase di prova per tenere traccia di quali film e programmi vengono guardati di più, nonché con quale frequenza gli abbonati utilizzano il servizio di streaming PS Plus.

PlayStation Plus Video Pass fa probabilmente parte della strategia di Sony per competere con Xbox Game Pass. Sony ha avuto difficoltà a tenere il passo con il successo del servizio di Xbox, che offre agli abbonati l’accesso a una vasta libreria di giochi, dalle nuove uscite ai classici Xbox.

Ma Microsoft non ha accesso a un vasto catalogo di film e programmi TV come Sony. Infatti la società nipponica possiede anche Funimation e Crunchyroll e potrebbe aggiungere numerosi anime al suo servizio Video Pass. Ciò significa che PS plus Video Pass potrebbe dare a Sony un vantaggio rispetto a Xbox Game Pass.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Gamerant