Red Dead Redemption 2: Rockstar ci mostra le schede dei personaggi

Rockstar Games ha pubblicato le schede dei principali personaggi con cui avremo a che fare in Red Dead Redemption 2.

I brutti ceffi con cui avrete a che fare saranno:

  • Dutch van der Linde – “Non ci mollano, perché incarniamo tutto ciò di cui hanno paura – Dutch è il capo di una ragguardevole banda di fuorilegge e rinnegati. Idealista, anarchico, carismatico, colto, si è goduto la vita fino in fondo, anche se pare che stia cominciando a soffrire le pressioni del mondo moderno
  • Hosea Matthews – “Vorrei non aver pagato un tale prezzo per la mia saggezza – Eccezionale artista della truffa, gentiluomo e ladro, Hosea è l’amico più fidato di Dutch e il suo braccio destro da più di vent’anni. Intelligente e arguto, sarebbe in grado di convincere chiunque a fare qualsiasi cosa
  • Molly O’Shea  – “Non scherzare col fuoco – Dublinese, è l’oggetto delle attenzioni di Dutch, almeno per ora. Molly non è fatta per passare la vita a fuggire, e inizia ad accusare il colpo
  • Susan Grimshaw – “Sono certa che la metà di voi marcirebbe nel suo stesso sudiciume, se non ci fosse qualcuno a tenervi sotto controllo – Susan è il capo indiscusso e il giudice supremo nell’accampamento della banda: tutto sarebbe andato in malora da anni, se non ci fosse stata lei. Tenace e dalla volontà di ferro, non tollera le idiozie
  • Pearson – “La gente è felice e sazia. Forse ce la caveremo, dopotutto” – Macellaio e cuoco dell’accampamento, Pearson non perde mai l’occasione di parlare del breve periodo in cui ha servito nella marina. Un degenerato chiassoso e vivace, che fatica ancora ad accettare il proprio destino
  • Micah Bell – “Io credo che ci siano vincitori e perdenti… e nient’altro” – Criminale in carriera e assassino. Selvaggio e imprevedibile, vive la vita all’insegna dell’azione
  • Charles Smith – “Dopo quello che abbiamo combinato, meglio tenere gli occhi aperti” – Recluta della banda relativamente recente, Charles è silenzioso e riservato ma anche molto abile in tutto ciò che fa, oltre che imbattibile nelle risse. È un uomo rispettabile e onesto, ma anche letale
  • Bill Williamson – “Non fate stupidaggini e non vi succederà nulla di male” – Bill è un ex soldato, congedato dall’esercito, probabilmente con disonore. Tende ad agire senza riflettere, ma è tenace, scrupoloso e sempre pronto a combattere
  • Leopold Strauss  – “Il mondo è crudele e sta per raggiungerci” – Di origini austriache, Herr Strauss tiene la contabilità della banda e si occupa dei prestiti di denaro. Si tratta di un uomo serio, distaccato e un po’ losco: insomma, ha tutte le qualità di cui uno strozzino ha bisogno
  • John Marston – “Direi che mi restano solo dubbi. Dubbi e cicatrici” – Un tempo orfano di strada, poi finito sotto l’ala protettrice di Dutch all’età di dodici anni, John ha sempre vissuto contando solo sul suo ingegno. Scaltro, impavido e determinato, lui e Arthur sono i pupilli di cui Dutch va più fiero
  • Abigail Roberts – “Se gli fanno anche solo un graffio, giuro che li ammazzo con le mie stesse mani” – Abigail è un’orfana che è cresciuta fra bettole e bordelli nel West. È una donna forte e schietta, che ne ha viste di tutti i colori e sa come sopravvivere alle avversità
  • Jack Marston – “Avete preso i cattivi?” – Il giovane Jack è cresciuto con la banda, dove tutti, in particolare sua madre Abigail, hanno però cercato di proteggerlo dalle situazioni più pericolose. Ama la natura e la vita all’aria aperta ed è sorvegliato con attenzione da tutte le sue zie e i suoi zii
  • Karen Jones – “Le truffe, i colpi in banca, fregare i ricchi e i cattivi” – Karen è una truffatrice di prim’ordine dal grilletto facile e una bevitrice impressionante. Sfrontata e divertente, adora la vita da fuorilegge e non la cambierebbe con nient’altro al mondo
  • Javier Escuella – “Se dovremo combattere, combatteremo. Se dovremo fuggire, fuggiremo. Se dovremo morire, moriremo. Ma resteremo liberi” – Javier è un famosissimo cacciatore di taglie e un rivoluzionario messicano. Ha subito sentito una naturale affinità con gli ideali di Dutch: è molto motivato, appassionato e leale
  • Tilly Jackson – “La maggior parte di noi, in un modo o nell’altro, è cresciuta affamata, impaurita e sola” – Fuorilegge dall’età di 12 anni, Tilly faceva parte di un’altra banda prima di unirsi a quella di Dutch. Sveglia, forte e affidabile, sa cavarsela da sola e non ha paura di dire quello che pensa
  • Uncle – “La gente dice a me che sono pigro. Io non sono pigro. È che non mi piace lavorare. È diverso” – Scanzonato e godereccio, Zio si materializza appena qualcuno stappa una bottiglia di whisky e sparisce appena c’è del lavoro da fare. Se non fosse un vero spasso, Dutch l’avrebbe mollato anni fa
  • Mary-Beth Gaskill – “Signori, credo di avere una buona pista” – Mary-Beth è una brava ragazza e questo la rende una criminale perfetta. Quando le sue vittime si rendono conto di essere state fregate, lei è già a casa con i loro soldi
  • Lenny Summers – “Vivere qui, liberi… non chiedo di meglio” – Il giovane Lenny è in fuga da quando ha ucciso gli assassini di suo padre a 15 anni. Intelligente, educato, competente e ambizioso, è sempre pronto a fare la sua parte
  • Josiah Trelawny – “Come può l’amore essere stupido? È tutto ciò che abbiamo” – Maestro dell’inganno, della truffa e del raggiro, Trelawny è un uomo difficile da tenere sotto controllo, ma fornisce delle piste e delle dritte eccezionali
  • Reverend Swanson – “Ora ho alle spalle delle vere sofferenze e ho perso tutto. Vocazione, fede, famiglia” – Uomo di chiesa ora votato alla dissolutezza, Swanson è l’ombra dell’uomo che un tempo voleva essere. Se non avesse salvato la pelle a Dutch in passato, la banda non lo avrebbe mai tenuto con sé per così tanto tempo
  • Sean Macguire – “Lascia fare a me. Convincerei un cane a mollare l’osso” – Sean è un ladro irlandese giovane e audace, che viene da una famiglia di criminali e dissidenti. Vuole sempre entrare nel cuore dell’azione e crede in se stesso… forse un po’ troppo
  • Sadie Adler – “Nessuno mi porterà più via niente” – Sadie è una vedova decisa a vendicare il marito. Instancabile, non ha paura di niente e di nessuno. Mettersi contro di lei è una follia, ma è davvero leale con le persone a lei care
  • Arthur Morgan – “Siamo ladri in un mondo che non ci vuole più” – Arthur è il braccio destro di Dutch da quando era un ragazzo: la vita da fuorilegge è tutto per lui. Intelligente, razionale e spietato, ha comunque un suo senso dell’onore. Se c’è un lavoro da fare, è l’uomo giusto

Red Dead Redemption 2 uscirà per PlayStation 4 e Xbox One il 26 ottobre.

Fonte: Rockstar Games

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.